Comune di Liberi » Conosci la città » Gite turistiche

Fotogallery

    liberi

RSS di - ANSA.it

Gite turistiche

Chiese
>> Santa Maria Assunta
Via Vittorio Emanuele

>> Santa Barbara
Via Santa Barbara

>> Sant' Andrea Apostolo
Via Isolda

>> San Nazzario
Via Sant' Angelo

>> La Cappella A.G.P. con romitorio dei Liguorini
La cappella fu costruita da Sant'Alfonso de' Liguori nel 1700 su progetto del Vanvitelli.
In essa è ancora conservata la statua che ispirò al Santo "Le Glorie di Maria".
In precedenza la Cappella era nominata "S. Johannis de Sclavis" e della sua esistenza si ha notizia già dal 1326, insieme alle chiese di S. Andrè del Sclavis (nella frazione Merangeli) e di S. Maria de Sclavis.
Nel 1734 S. Alfonso de' Liguori vi fondò la prima congregazione Redentorista, nel complesso della Chiesa madre di Liberi Villa ove sono conservate cinque croci lignee.
Si ricorda, infine, il Pozzo di S. Anselmo, risalente al secolo XI.  

 

Monumenti
Di particolare interesse storico ed archeologico sono le mura orientali dell'antica Trebula: site in località Monticello, le mura sono costituite da massi ciclopici sovrapposti a secco; la zona è sottoposta a vincolo archeologico.
A nord della frazione Profeti, lungo la strada che porta alla grotta di San Michele, in località Morrettiello, di recente sono stati rinvenuti reperti fossili (pesci) di grande interesse paleontologico, risalenti a circa 110 milioni di anni fa. La zona è sottoposta a vincolo archeologico.
Va segnalata, inoltre, la Cappella A.G.P. con romitorio dei Liguorini. 

 

Comune di Liberi
C. UMBERTO
Tel. 0823.870006

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 1.325 secondi
Powered by Asmenet Campania